Bookmark and Share
Abu Dhabi e Dubai
Modernità e tradizione degli Emirati con il nuovo museo Louvre
07/03/2018 - 11/03/2018

Itinerario culturale di 5 giorni, 3 pernottamenti + 1 in volo.
In aereo e pullman
Roma – Abu Dhabi - al Ain - Dubai - Roma 

 

Un viaggio di contrasti e di sorprese, un viaggio per assaporare il fascino di leggende e di storia millenaria e per restare abbagliati dal futuro.
Il nostro itinerario inizia ad Abu Dhabi, capitale degli Emirati, con il suo skyline di grattacieli.
Il nuovo museo del Louvre, ispirato alle oasi e realizzato dall’architetto francese Nouvel, che ambisce a riconsiderare l’impostazione dei musei tradizionali. Il deserto di dune, con il fascino immortale delle antiche carovane e le oasi dove queste facevano bivacco. Il sito millenario di Al Ain .
Dubai, un villaggio di pescatori di perle, diventato ora, grazie al sogno di uno sceicco, una città incantata, in continuo movimento, proiettata verso l'avvenire.
Un viaggio da mille e una notte. In tutti i sensi e con tutti i sensi. 

 

Il viaggio sarà accompagnato dalla dott.ssa Maria Clara Bartocci

 

PRENOTAZIONI ENTRO IL 4 GENNAIO

 

1° GIORNO?|?MERCOLEDI’ 7 MARZO

Ore 8.30 Appuntamento dei partecipanti all’aeroporto di Fiumicino - Terminal 1 

Ore 10.40 Partenza con volo di linea Alitalia per Abu Dhabi 

Ore 19.30 Arrivo all’aeroporto di Abu Dhabi. 

 

Incontro con la guida locale e trasferimento in hotel in pullman privato.
Cena e pernottamento.

2° GIORNO | GIOVEDI’ 8 MARZO

Prima colazione e partenza con pullman privato per la visita di Abu Dhabi
La capitale degli Emirati sorge nel luogo in cui una tribù trovò un’oasi dove approvvigionarsi di acqua.
Questo semplice insediamento isolano si è trasformato nella moderna città cosmopolita di Abu Dhabi, la capitale degli Emirati Arabi Uniti dallo skyline altissimo.
La visita non può non contemplare la meravigliosa Grande Moschea Sheikh Zayed, una delle moschee più grandi del mondo, vero gioiello architettonico dell’Islam contemporaneo.
Nel centro della città, ci fermeremo nella famosa Union Square che con sculture giganti ricorda il patrimonio culturale comune ai vari emirati. Dopo una passeggiata sulla Corniche, il lungomare di Abu Dhabi, ci fermeremo all’Heritage Village per scoprire lo stile di vita tipico del deserto. Non mancherà un po’ di tempo libero per lo shopping, che ad Abu Dhabi è esentasse, presso uno degli imponenti “mall”.
Pranzo in ristorante.

Nel pomeriggio partenza in 4x4 per un’escursione sulle dune di sabbia del deserto.
Sarà l’occsione per ammirare la maestosità delle dune di sabbia, sulle quali ci inoltreremo con le 4x4, fino a raggiungere un accampamento nel deserto dove viene ancora praticata l’antica tradizione del disegno con l’henna. Indimenticabile sarà il tramonto del sole visto dalle dune.
Cena con barbecue nel deserto.

Rientro in hotel e pernottamento.

3° GIORNO | VENERDI’ 9 MARZO

Prima colazione e visita del Louvre di Abu Dhabi
L’architetto francese Jean Nouvel ha progettato una città-museo ispirata alle medine arabe. I visitatori potranno camminare lungo i passaggi che si affacciano sul mare protetti dalla cupola del museo lunga ben 180 metri, costituita da quasi 8.000 stelle di metallo inserite in un complesso motivo geometrico. Filtrandovi attraverso, la luce del sole crea sotto la cupola l’effetto di una “pioggia di luce” in movimento che ricorda le palme che si sovrappongono nelle oasi.
Saranno esposte importanti collezioni d’arte, nonché i prestiti provenienti dai principali musei francesi, con una esposizione che abbraccia l’intera esistenza umana: dagli oggetti preistorici alle opere d’arte contemporanee, tutte mettono in risalto i temi e le idee universali. Il museo è situato sull’isola di Saadyat, che diventerà il luogo dei più importanti musei di Abu Dhabi. 

Dopo la visita, partenza con pullman privato per Al Ain
Un tempo importante e lussureggiante oasi sul cammino delle carovane che si spostavano dagli Emirati all’Oman, Al Ain (in italiano “la primavera”) è uno dei più antichi insediamenti costantemente abitati al mondo e sito Patrimonio dell’Umanità ed è famosa tuttora per il mercato dei cammelli.
Visita al parco archeologico Hili dove si possono ammirare le “straordinarie vestigia”, menzionate dall’Unesco, che includono soprattutto le tombe circolari in pietra risalenti al 2.500 a.C. circa, diversi pozzi e una grande varietà di costruzioni dette 'adobe', ovvero edifici adibiti a residenza e uffici, torri e palazzi.
Pranzo in ristorante.
Nel pomeriggio visita del Museo Archeologico, che contiene i reperti più preziosi rinvenuti negli scavi ed altre testimonianze della tradizione e della vicina oasi.
Visita del Museo di Al Ain
Situato nel palazzo dell’antico governatore della regione, lo Sceicco Zayed bin Sultan Al Nahyan, conserva una collezione che permette di scoprire lo stile di vita della sua famiglia all’interno dell’oasi.
Rientro in hotel.
Cena e pernottamento.

 

4° GIORNO | SABATO?10 MARZO

Dopo la prima colazione, partenza per Dubai
Emblema del contrasto tra tradizione e modernità è un luogo di superlativi: il più alto, il più grande, il più veloce. Tutto portato all’estremo per colpire l’occhio del visitatore. Si ammireranno i capolavori di architettura contemporanea del Burj el Arab, forse l’immagine più famosa di Dubai, del Burj Khalifa il grattacielo più alto del mondo e della moschea Jumierah. Faremo una sosta al souk delle spezie e al souk dell’oro, mercati tradizionali di Dubai in contrasto con l’avveniristico Dubai Mall, il più grande degli emirati
Pranzo in ristorante e proseguimento della visita di Dubai
Nonostante l’immagine di città ipermoderna, Dubai conserva ancora tracce della sua tradizione con edifici antichi che formano stretti vicoli e percorsi labirintici. Visiteremo il creek, l’insenatura che idealmente separa la moderna Dubai dalla parte più tradizionale, ancora oggi solcato dai sambuchi, tradizionali barche a vela, e poi le tradizionali abitazioni con le torri del vento. Faremo una sosta nell’antico forte Al Fahidi, oggi trasformato in museo
Nel tardo pomeriggio partenza per una navigazione sul creek per ammirare la città che si illumina al calar della sera.
Cena in barca.
Trasferimento all’aeroporto di Abu Dhabi.

Ore 2.25 (di domenica 11 marzo)?Partenza per Roma con volo di linea Alitalia

Ore 6.15 Arrivo all’aeroporto di Fiumicino