Bookmark and Share
Le città Imperiali
Viaggio in Marocco
10/11/2018 - 17/11/2018

Itinerario culturale di 8 giorni, 7 pernottamenti. In aereo e pullman
Roma - Casablanca - Rabat - Meknes - Volubilis - Fes - Marrakech - Roma

 

Nel nostro personale ricordo il Marocco ha lasciato una vivida scia cromatica: il rosso caldo della terra che spunta tra gli alberi e i campi; l’ocra acceso di luce delle mura di Meknes, scenario da fiaba orientale. Dopo il colore, resta nella memoria la densità umana della Medina di Fes, un viluppo di strade, case, botteghe ; lo spazio vitale sembra ritagliarvisi a fatica, eppure, la vita vi trabocca.
All’altro capo, la gran piazza di Marrakesh, dilatata e pulsante di una vita diversa, sempre da assaporare

 

Le visite saranno curate dalla dottoressa  Alessandra Negroni

 

PRENOTAZIONI ENTRO IL 3 SETTEMBRE

1° GIORNO | SABATO 10 NOVEMBRE

Ore 11:20 Appuntamento dei partecipanti all’aeroporto di Fiumicino - Terminal 1 

Ore 13:20 Partenza con volo di linea Alitalia per Casablanca 

Ore 15:35 Arrivo all’aeroporto di Casablanca. Trasferimento in hotel e passeggiata orientativa in città.

Capitale economica del Paese. Una metropoli dai volti contrastanti per la compresenza del vecchio e del nuovo, dell’architettura tradizionale e quella moderna, di edifici Art Decò, neo moreschi, stile coloniale e architetture modernissime.
Cena e pernottamento.

2° GIORNO | DOMENICA 11 NOVEMBRE

Prima colazione, partenza per Rabat, la capitale amministrativa del Marocco situata sulla costa atlantica, e visita guidata ai luoghi più suggestivi della città.
Nel XII secolo il sovrano almohade Yacoub el-Mansour la scelse come capitale imperiale. Visiteremo il Palazzo Reale eretto a fine Ottocento sul sito di una precedente residenza; il Mausoleo di Mohammed V, realizzato nel 1971, notevole espressione dell’arte marocchina contemporanea; la Torre di Hassan, nata come minareto di una moschea del XII secolo rimasta incompiuta. Avremo modo di assaporare e le inconfondibili atmosfere della Kasbah.
Pranzo in ristorante nel corso delle visite.
Sistemazione in hotel, cena e pernottamento.

3° GIORNO | LUNEDI’ 12 NOVEMBRE

Prima colazione, partenza per Meknes e visita guidata della città.
La cosiddetta “Versailles del Marocco”, Patrimonio dell’Umanità UNESCO, è famosa nel mondo per i suoi olivi e per la splendida Medina. Ma sono bellissime anche le mura color ocra che la cingono, racchiudendo palazzi e padiglioni nati con l’elezione della città a capitale imperiale sotto il sultano Moulay Ismail. Le visite includono la Medina, la grande porta Bab El Mansour, ingresso principale della città, il quartiere ebraico, le Scuderie Reali e la Medersa Bou Inania, preziosa scuola coranica del XIV secolo riccamente decorata in stile ispano-moresco.
Pranzo in ristorante. Partenza per Volubilis per la visita guidata dell’area archeologica.
Patrimonio dell’Umanità UNESCO, è il principale sito archeologico del Marocco e deve gran parte della sua fama agli splendidi mosaici pavimentali che ancora oggi si conservano all’interno delle abitazioni più lussuose.
Al termine, proseguimento per Fes, sistemazione in albergo, cena e pernottamento.

4° GIORNO | MARTEDI’ 13 NOVEMBRE

Prima colazione e intera giornata dedicata alle visite di Fes, capitale spirituale del Marocco e Patrimonio dell’Umanità UNESCO. Sede universitaria, la città è un polo di produzione culturale ed artistica.
La Medina medioevale, la più grande del Marocco, un alveare labirintico brulicante di esseri umani e di attività commerciali e artigiane, proiettato in un tempo altro; la piazza en-Neiiarin con la sua fontana ne è il cuore pulsante. La moschea Karaouine è l’edifico di culto più imponente dell’Islam maghrebino.
Pranzo in ristorante.
Nel pomeriggio visita della Nuova Fes, dalle ampie arterie, come l’avenue Hassan II, lungo la quale si dispongono edifici in stile coloniale, e il boulevard Mohammed V, la strada dei negozi di lusso.
Cena e pernottamento.

5° GIORNO | MERCOLEDI’ 14 NOVEMBRE

Prima colazione e partenza per Marrakesh.
Lungo la strada si attraversano il villaggio berbero di Immouzer du Kandar e la località di Ifrane,
Un villaggio svizzero “artificiale” di ville, chalet, alberghi, complessi residenziali e impianti per gli sport invernali: è Ifrane, creata dal francesi nel 1929, tra montagne coperte di foreste. Un’apparizione quasi surreale che suscita nel turista un momentaneo senso di spaesamento.
Sosta e relax a Beni Mellal, uno dei centri agricoli del regno, famoso per l’ottima qualità delle arance e per le caratteristiche coperte di lana dalle tinte vivaci chiamate hanbel.
Nel tardo pomeriggio arrivo a Marrakesh, sistemazione in albergo, cena e pernottamento.

6° GIORNO | GIOVEDI’ 15 NOVEMBRE

Prima colazione e intera giornata dedicata alla visite dei luoghi più suggestivi di Marrakesh, la seconda più antica città imperiale, conosciuta come la “Perla del Sud”, fondata dagli Almoravidi alla fine dell’XI secolo.
La piazza Abd el-Moumen, su cui prospetta la moschea della Koutoubia dall’imponente minareto; i Menara Gardens, complesso di giardini nei quali, tra padiglioni ottocenteschi, primeggiano gli alberi di olivo; le Tombe della dinastia Sadiana, dalla splendida decorazione; il Palazzo della Bahia, interessante residenza privata islamica di fine Ottocento.
Pranzo.

Nel primo pomeriggio visita dei suq, del quartiere degli artigiani e della spettacolare piazza Djema El Fna.
Odori, suoni e colori avvolgono turisti e avventori, in questa grandiosa piazza dove tutto è fascino e attrazione, perfino il rito della contrattazione nell’acquisto delle merci. Nel pomeriggio la piazza è occupata da un gigantesco mercato; la sera, illuminata da lanterne, si popola di acrobati, indovini, artisti di strada, cantastorie e chioschi.
Cena in ristorante e pernottamento.

7° GIORNO | VENERDI’ 16 NOVEMBRE

Prima colazione e tempo libero per esplorare in autonomia i suq di Marrakech
Pranzo in ristorante e partenza per Casablanca
Sistemazione in albergo, cena e pernottamento.

8° GIORNO | SABATO 17 NOVEMBRE

Prima colazione e visita della città.
Tra i luoghi della visita, imprescindibile la gigantesca Moschea di Hassan II, progettata dal francese Michel Pinseau e terminata nel 1993. Spettacolare oltre che per le dimensioni anche per la posizione davanti all’oceano.
Pranzo in ristorante e trasferimento all’aeroporto Mohammed V di Casablanca.

Ore 16:25 Partenza con volo di linea Alitalia per Roma 

Ore 20:30 Arrivo all’aeroporto di Fiumicino