Bookmark and Share
L’altra Toscana
Natura e arte tra i boschi del Mugello

Itinerario culturale.... e non solo!!!
Roma - Palazzolo sul Senio - Roma

 

E’ l’altra Toscana, nascosta tra le pieghe dell’Appennino coperto di boschi, un territorio ancora intatto, con gioielli d’arte incastonati tra splendidi paesaggi. Un angolo incantato al quale dedichiamo questo itinerario particolare, “condito” dai sapori genuini e antichi di una gastronomia prelibata e dai profumi intensi di una terra generosa.


1° GIORNO

Ore 7:00 Appuntamento dei partecipanti a Piazzale Ostiense, davanti al Palazzo dell’Acea.

Ore 7:20 Secondo appuntamento a Via Cesi davanti all’hotel Visconti Palace e partenza per Fiesole con pullman G.T.

Arrivo al Castello di Vincigliata, nei pressi di Fiesole, e visita guidata     
Un affascinante falso storico. Meglio, il frutto eminente di quel gothic revival che fece furore nell’Europa ottocentesca. Il rudere di un antico castello trasformato in edificio e giardino in una incantevole evocazione romantica del Medio Evo, la cui fama fece il giro del mondo. Dalla collina fiesolana, uno sguardo sulle terre dei Medici attraverso il filtro raffinato della cultura fin de siècle.
La visita si concluderà con una degustazione di vini. Al termine partenza per Borgo San Lorenzo e pranzo libero.
Nel pomeriggio visita guidata di Villa Pecori Giraldi con il Museo dedicato alla produzione liberty delle Manifatture Chini.
Galileo Chini è stato un grande artista-artigiano del Liberty italiano. La manifattura di famiglia, attiva per circa quarant’anni, ha creato oggetti e arredamenti per l’alta borghesia. Il museo testimonia parte di questa produzione, tra cui vetrate, ceramiche e fioriere, e comprende l’arredo storico e gli ornati pittorici della Villa.
Proseguimento per la vicina Palazzuolo sul Senio, sistemazione nelle camere della Locanda Senio e tempo libero da trascorrere nella rilassante atmosfera della Locanda e del borgo medioevale, tra i monti fitti di faggeti e castagneti.
Con il diploma di “Villaggio ideale d’Italia”, nel cuore dell’Appennino Tosco-Emiliano, Palazzuolo offre al viaggiatore gli irresistibili piaceri della tranquillità, della natura inalterata e dei prodotti prelibati della gastronomia regionale.
Cena-degustazione nella Locanda Senio e pernottamento.

2° GIORNO

Dopo la prima colazione, partenza per la vicina Casola Valsenio per la visita guidata del Giardino delle Erbe officinali.
Come tra le pagine di un antico erbario si apprendono le virtù benefiche delle erbe, usate nella cosmesi, in medicina e nella gastronomia. Tra ciuffi di erica, acanto, camomilla e dragoncello ci si immerge in un universo di profumi e teneri colori simile all’hortus conclusus medioevale .
Proseguimento in pullman per il podere Fosse di Sopra dove si passeggerà per  raccogliere  castagne.
I marroni del Mugello sono una varietà prelibata di castagne. I partecipanti avranno diritto a tenere gratuitamente metà delle castagne raccolte, mentre l’altra metà potrà essere acquistata.
Brunch presso il Maneggio Casetta, vicino Marradi.
Il maneggio ha a disposizione cavalli adatti alle diverse capacità ed esperienze di ciascuno. Per i bambini sono disponibili i “pony”. Dopo il pranzo chi lo vorrà, potrà effettuare una breve passeggiata a cavallo tra i boschi.

Ore 20:30 Rientro previsto a Roma nei due punti di partenza.