Bookmark and Share

VAD | TIGRI PADANE. L'ARTE DI ANTONIO LIGABUE
LUNEDÌ 26 SETTEMBRE- ORE?18.15

È tra i pittori più controversi del Novecento, tanto da dividere la critica sul fatto se lo si possa considerare davvero un artista. Parliamo di Antonio Ligabue e della sua vita straordinaria, un pendolo tra genio e follia. Privo di qualsiasi formazione accademica, “el Matt” - questo il soprannome dovuto alle sue condizioni psichiatriche – visse l’arte come un’esigenza innata e interiore, immedesimandosi del tutto nelle sue opere. Ancora oggi le sue tele riescono a trascinare lo spettatore in una dimensione primitiva e visionaria, fatta di bestie feroci, ricordi della Svizzera (sua terra natale), paesaggi padani (dove passò il resto della vita), e ritratti di sé, così ruvidi e perforanti da trasmettere tutta la sua sofferenza.
Verrà di certo naturale entrare nell’universo poetico di Ligabue, grazie ai suoi colori sgargianti e alle sue forme näif, ma non possiamo promettervi che sarà altrettanto facile uscirne senza rimanere storditi e inquieti.
a cura della dott.ssa Giulia Pollini

INFORMAZIONI PRATICHE
Costo a persona per ogni visita a domicilio € 10,00
La partecipazione ai nostri 'incontri' avverrà attraverso la piattaforma Zoom.
A tutti gli iscritti sarà inviato, dopo ogni conferenza, un link che permetterà di vedere la registrazione della conferenza.

Dati per il bonifico: IBAN: IT40P0200805180000400114560 - Intestato a Bell’Italia 88 srl